I Dermal Filler: Acido Ialuronico


Add to Flipboard Magazine.

 

L’acido ialuronico rappresenta  un “dermal filler” cioè un materiale di riempimento tra i più usati in medicina estetica.  E’ un disaccaride presente in natura. Nel corpo umano di un adulto è presente in quantità  di circa 12-15 gr di cui il 50% nella pelle: epidermide e derma. Non essendo specie specifico o tessuto specifico non presenta teoricamente rischio di reazioni allergiche né reazioni da corpo estraneo; inoltre viene degradato nel corpo umano da specifici enzimi chiamati ialuronidasi e questo conferisce la caratteristica  di questo acido di non essere un filler permanente.

Viene utilizzato nei vari campi della medicina come ad esempio in ortopedia nella patologia degenerativa articolare del ginocchio (gonartrosi) attraverso infiltrazioni intra-articolari per rallentare il processo e migliorare la sintomatologia algica.
Viene attualmente ottenuto da fermentazione batterica e poi sottoposto a modificazioni chimiche (reticolazioni) per poter essere utilizzato come materiale da riempimento. A seconda dei differenti inestetismi da trattare vengono utilizzati gel a diversa densità. Cosicché gli inestetismi aventi caratteristiche diverse, vengono trattati con specifici gel:  si va da gel a bassissima densità per il trattamento delle fini rughe perioculari e frontali a gel via via sempre a maggior densità per il trattamento delle  rughe naso-geniene,  per l’ aumento di volume di zigomi e labbra e recentemente anche di glutei e seno. Tutti i trattamenti  vengono eseguiti a livello ambulatoriale e non necessitano di anestesia generale del paziente, compresi gli aumenti volumetrici di seno e glutei.

 



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati