RIGOLETTO: 5 e 6 marzo al teatro Ciak di Milano


Add to Flipboard Magazine.

Rigoletto al Teatro Ciak MilanoOpera in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave, tratto dal dramma di Victor Hugo Le Roi s’amuse, fa parte con La Traviata e Il Trovatore della trilogia popolare.

La prima rappresentazione ebbe luogo l’11 marzo 1851 al Teatro La Fenicie di Venezia, ma l’opera, a causa del tema incentrato sulla figura drammatica e originale di Rigoletto, buffone di corte, subì la stessa sorte de Le Roi s’amuse: la censura austriaca. Nel dramma di Hugo erano infatti descritte le dissolutezze della corte francese e il libertinaggio di Francesco I, re di Francia. Pertanto, per l’opera si optò per un compromesso: l’azione si svolge a Mantova, e il re di Francia viene trasformato nel Duca di Mantova, cambiando il nome del protagonista da Triboulet a Rigoletto.

Il Rigoletto è un intenso dramma di passione, tradimento, amore filiale e vendetta. Il Duca di Mantova, giovane libertino mostra attenzioni per una giovane donna Gilda, figlia segreta di Rigoletto, il buffone di corte. Una notte le dichiara il suo amore sotto mentite spoglie, ottenendo così da Gilda il ricambio dell’amore.

Ma Rigoletto non approva questo amore, essendo il Duca un libertino che amoreggia anche con altre donne tra cui Maddalena, sorella di Sparafucile. Intanto un gruppo di cortigiani organizza il rapimento di Gilda, reputandola l’amante di Rigoletto e facendosi aiutare da quest’ultimo bendato e all’oscuro di tutto.

Capita la verità Rigoletto organizza la vendetta ed incarica Sparafucile di ucciderlo: ma Maddalena chiede al fratello di uccidere il mandante, essendosi anche lei innamorata del Duca. Sparafucile non ne vuole sapere, ma alla fine accetta un compromesso: aspetterà la mezzanotte e ucciderà il primo uomo che entrerà nell’osteria. Gilda decide di sacrificarsi per il Duca: bussa alla porta della locanda e viene pugnalata a sangue freddo dal sicario.

Consegnato il corpo in un sacco, Rigoletto lo apre e vede la figlia in fin di vita che muore chiedendo perdono al padre.

 

Teatro Ciak Webank.it – Fabbrica del Vapore

5 e 6 marzo 2011

in

Rigoletto

G.Verdi

Orchestra Filarmonica di Milano

DIRETTORE

Francesco Attardi

 

IDEAZIONE SCENICA E REGIA

Mario Riccardo Migliara



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati