Gallo Pinto recettas de Costa Rica (Pura Vida)


Add to Flipboard Magazine.

Questo semplice  piatto  rappresenta la prima colazione  “por  desajunos des los Ticos”. Chi vive in un paese tropicale lo prepara con calma, la calma è una caratteristica tipica e applicata in qualunque momento della giornata per qualsiasi circostanza.  Procuratavi degli ottimi fagioli neri “ Messicani”,  riso allungato tipo quello orientale ma che non sia però  perboiled,  peperone verde e rosso ideali sono quelli di forma allungata,  una cipolla bianca e del cilantro che è essenziale in quanto apporta un sapore molto particolare e molto differente dal prezzemolo, margarina, sale.  Ora basta qualche semplice mossa per preparare il vostro desajuno tropicale.  Buttate il riso in acqua bollente salata, attenzione che non è un risotto ma deve cucinare nella sua acqua fin che la stessa  evapora totalmente, mantenete la pentola coperta con un foglio di alluminio a fuoco basso. Terminata la cottura spegni il fuoco, aggiungere  un cucchiaio di margarina (manteca) e mettere da parte fino al giorno seguente. Con il tagliere procediamo con la preparazione del “piccadillo” cioè  tagliamo a cubetti abbastanza piccoli i  peperoni colorati,  la cipolla e per ultimo tagliamo finemente il  Cilantro precedentemente lavato ed asciugato, mantenuto in un panno umido in fresco.  Ora cuciniamo i fagioli neri che sono stati nel frattempo ben lavati e lasciati in acqua per almeno dodici ore. I fagioli devono cuocere un bel po’,  rimestate di tanto in tanto e a  metà cottura aggiungete una manciatina di sale grosso.

Non coprite la “olla” ossia la  pentola cosi vi accorgerete  quando l’acqua comincia a diventare pannosa, a quel punto assaggiarne uno deve essere cotto ma non scotto,  croccante con la sua buccia consistente.  Ed ora cominciamo  la composizione del “Pinto”. L’ideale è utilizzare un buon “sarten” tipo la bistecchiera con bordi non troppo alti di ferro, se di  alluminio meglio ancora, è un piatto povero non servono le antiaderenti!  Però serve decisione nell’unire tutto e una buona dose di amore.  Nel vostro sarten mettete un pochino di olio  e friggete la cipollina senza farla dorare,  aggiungete i peperoni colorati con due mestolini di acqua dei fagioli che avrete già preparato e raffreddato, lasciate che i cubetti di peperoni si ammorbidiscano, poi  aggiungete metà dei fagioli scolati e metà del riso preparato in precedenza freddo cominciate a mescolare con decisione affinché tutti gli ingredienti prendano un variopinto colore. Aggiustate il sale ed eventualmente altri fagioli e (arroz) riso purchè ben proporzionati con le verdure.  Alla fine cospargete di cilantro. Servite caldo con pane dei toast come se fossero tortillas,  due uova fritte un buon succo di arancia,.

 

Ora siete pronti alla scalata dell’Everest …buen provecio!!!



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati