“Adorazione dei Magi” del Vasari, torna a Roma dopo 440 anni


Add to Flipboard Magazine.

Dal 4 novembre al 4 dicembre 2011 a Roma, Palazzo della Cancelleria, si tiene la mostra “Adorazione dei Magi”. A completamento di una complessa opera di restauro il FEC porta in mostra a Roma dal 4 novembre al 4 dicembre una preziosa pala vasariana. 
La “Adorazione dei Magi” torna a Roma dopo 440 anni per essere esposta a Palazzo della Cancelleria nella “Sala dei Cento Giorni” affrescata dal Vasari
In occasione del V centenario della nascita dell’artista, il Fondo Edifici di Culto presenta il restauro, di recente concluso, della preziosa pala d’altare vasariana la “Adorazione dei Magi”, proveniente dalla chiesa di Santa Croce di Bosco Marengo (AL), di proprietà del FEC.

Grazie alla collaborazione con il Comune di Bosco Marengo e con le Soprintendenze competenti, è stato possibile riportare a Roma il dipinto dopo 440 anni. L’opera, commissionata nel 1566 da Papa Pio V, fu realizzata dal Vasari a Firenze per il “Convento di Bosco” ma, prima di raggiungere tale destinazione, fu trasferita a Roma perché il Papa la potesse ammirare.

L’iniziativa viene illustrata in un apposito catalogo, edito da Voyage Pittoresque e posto in vendita presso la sede espositiva al prezzo di € 15,00.



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati