Val D’Ega: Sole, Dolomiti e musica nel cuore


Add to Flipboard Magazine.

val d'egaPer la 16esima volta, sotto il sole che preannuncia la primavera, la musica nera diventa protagonista nel teatro bianco delle Dolomiti, vera e propria colonna sonora di quelle discese che a tratti sembrano passi di danza. Dal 9 al 16 marzo 2013, la nuova edizione di Dolomiti Ski Jazz porta l’atmosfera caratteristica delle strade di New Orleans nei rifugi lungo le piste dello Ski Center Latemar, in un auditorium d’eccezione come quello del Patrimonio Naturale dell’Umanità Unesco. Otto concerti diurni, a partire dalle 16.00, trasformano Obereggen nello spazio immenso di un’infinita jam session di respiro internazionale, grazie ad una proposta musicale che – ancora in via di definizione – si preannuncia di altissimo livello.

 

I più amati jazzisti europei accanto a jazzisti americani di fama mondiale riverseranno sulle piste da sci della Val d’Ega le note di un festival unico nel suo genere, che quest’anno punta tra l’altro sull’omaggio al grande sassofonista John Coltrane del Living Coltrane Quartet. Fra gli ospiti eccellenti del festival spicca il nome del trio americano Kevin Hays “New Day” (Kevin Hays al piano, Rob Jost al contrabbasso e Greg Joseph alla batteria).
In una formula collaudata, per otto giorni vanno in scena concerti e jam session, a ridosso delle stazioni sciistiche e nei principali centri abitati. Malghe, rifugi, baite, scuole, pub e locali notturni ospitano le magiche note del jazz per uno degli appuntamenti culturali più attesi d’inverno, che riunisce alcuni dei più grandi interpreti della musica jazz internazionale.

 

montagna_jazz

Per la 16esima volta, sotto il sole che preannuncia la primavera, la musica nera diventa protagonista nel teatro bianco delle Dolomiti, vera e propria colonna sonora di quelle discese che a tratti sembrano passi di danza. Dal 9 al 16 marzo 2013, la nuova edizione di Dolomiti Ski Jazz porta l’atmosfera caratteristica delle strade di New Orleans nei rifugi lungo le piste dello Ski Center Latemar, in un auditorium d’eccezione come quello del Patrimonio Naturale dell’Umanità Unesco. Otto concerti diurni, a partire dalle 16.00, trasformano Obereggen nello spazio immenso di un’infinita jam session di respiro internazionale, grazie ad una proposta musicale che – ancora in via di definizione – si preannuncia di altissimo livello.
I più amati jazzisti europei accanto a jazzisti americani di fama mondiale riverseranno sulle piste da sci della Val d’Ega le note di un festival unico nel suo genere, che quest’anno punta tra l’altro sull’omaggio al grande sassofonista John Coltrane del Living Coltrane Quartet. Fra gli ospiti eccellenti del festival spicca il nome del trio americano Kevin Hays “New Day” (Kevin Hays al piano, Rob Jost al contrabbasso e Greg Joseph alla batteria).
In una formula collaudata, per otto giorni vanno in scena concerti e jam session, a ridosso delle stazioni sciistiche e nei principali centri abitati. Malghe, rifugi, baite, scuole, pub e locali notturni ospitano le magiche note del jazz per uno degli appuntamenti culturali più attesi d’inverno, che riunisce alcuni dei più grandi interpreti della musica jazz internazionale.