Golf: Al San Donato gara tra vip contro i tumori della pelle


Add to Flipboard Magazine.

golf

 

L`Aquila 23 mag. Sport e prevenzione. Questo il binomio con cui al San Donato Golf nella frazione di Santi a l`Aquila si terra` sabato 25 maggio Golf & Friends. L`iniziativa e` organizzata dalla Real sport Events per la prevenzione dei tumori della pelle, in occasione della Euromelanoma day, la giornata europea contro il melanoma. A partire dalle ore 10 per tutta la giornata sara` possibile sottoporsi a screening gratuiti mentre sul green numerosi Vip, tra cui Nicola Pietrangeli e Matilde Brandi, rispettivamente padrino e madrina dell`iniziativa, si sfideranno in una gara di golf. A sostenere l`iniziativa anche Massimiliano Ossini, Alessio Vinci, Roberto Ciufoli, Pamela Camassa e Filippo Bisciglia, Eleonora Sergio, Maria Monse` e Salvatore Paravia. “La mia esperienza personale con una delle peggiori malattie mi ha insegnato che non bisogna mai abbassare la guardia“, racconta l`ex campione del tennis Pietrangeli. “La pigrizia spesso induce la gente a non sottoporsi a controlli di routine, ma proprio un banale check up e` il più delle volte ciò che permette di salvare una vita. E` proprio quello che e` successo a me. Ecco perche` oggi sono un soldato della prevenzione e sono sempre in linea quando mi si chiede di perorare questo tipo di cause: lo sport aiuta fisicamente e mentalmente a superare le battaglie della vita“. Sei le equipe di medici provenienti dalle ASL di Avezzano-L`Aquila-Sulmona, dall`Università di Tor Vergata e dagli Istituti Fisioterapici Ospitalieri (IFO) di Roma che, coordinati dalla Prof.ssa Ketty Peris, offriranno a tutti coloro che lo vorranno uno screening gratuito per i tumori della pelle. Saranno invece 18 i team di golfisti – VIP e semplici amatori – a contendersi il Primo Trofeo `Golf & Friends, Una questione di … pelle` sul circuito San Donato Golf. “Ogni anno nel mondo oltre 130 mila persone vengono colpite da un melanoma e si registrano tra i 2 e 3 milioni di nuovi casi di tumore della pelle diversi da questa neoplasia. Una corretta prevenzione e lo screening di nei e macchie cutanee permettono di ridurre i casi di tumore della pelle o diagnosticarli precocemente, aumentando le probabilità  di successo della terapia“, spiega Ketty Peris, Ordinario di Dermatologia dell`Università  dell`Aquila.

– (Adnkronos)



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati