Bentley, non solo auto


Add to Flipboard Magazine.

the barnato2Lo storico marchio produttore di auto di lusso, inaspettatamente, punta i riflettori sulla donna dedicandole una collezione di borse in edizione limitata. Bentley ha deciso di espandere la sua creatività e il suo talento oltre le auto, concependo due modelli di borse, eleganti e raffinate, testimoni di una manifattura prestigiosa. “The Barnato” è realizzata in pelle di vitello rosso scuro e con il suo interno trapuntato in stoffa color crema, testimonia l’attenzione che la casa produttrice dedica ai minimi dettagli. Questo oggetto di lusso prende il nome da Diana Barnato, figlia di Woolf Barnato, ex presidente della Bentley. Diana, aviatrice leggendaria ed infermiera della Croce Rossa, fu la prima donna Inglese  a rompere la barriera del suono. La borsa, con le sue linee sinuose e le rifiniture curate, è la giusta rappresentazione di Diana, conosciuta per la sua personalità, perfetta combinazione di audacia e glamour, che la portava ad essere impeccabile anche in volo.

the barnato

Il modello “The Continental”, invece, è di pelle lucida e nera, con fibbie dalle forme eleganti, ispirate alla linea di auto “Continental”. Anche l’interno di questo modello è singolare, realizzato in pelle di agnello rossa trapuntata. Entrambe le borse dispongono di una piccola borsetta per il make-up e di un elegante  e discreto specchietto. Su ogni borsa è incastonato lo stemma della casa, ogni modello sarà disponibile in quattro colori e sarà accompagnato da una targhetta decorativa, rigorosamente personalizzabile, riportante il numero di serie della borsa. Il costo, quasi proibitivo, è il giusto prezzo per il lusso e la qualità.

Jiranan Cucco