Golden Globe Awards 2014. Il premio come miglior film straniero a Paolo Sorrentino


Add to Flipboard Magazine.

Golden-Globe-Awards-2014Anche quest’anno la serata dei Golden Globe Awards si è svolta tra applausi, colpi di scena ed un red carpet più glamour che mai.

Ad aggiudicarsi il titolo di miglior film drammatico “12 Years a Slave”, basato sull’incredibile vicenda di un uomo che dovrà affrontare crudeltà della schiavitù. Il protagonista,Solomon Northup,è interpretato da Chiwetel Ejiofor.

Vince il premio come miglior commedia “American Hustle” con il cast stellare composto dalla magnifica Amy Adams, vincitrice anche del premio come miglior attrice, Jannifer Lawrence e Bradley Cooper.

Il titolo di miglior attrice per la categoria “Drama motion picture” va a Cate Blanchett per la sua interpretazione in “Blue Jasmine”, ultimo capolavoro di Woody Allen, mentre il premio al miglior attore per la categoria “Musical, Comedy” se lo aggiudica Leonardo di Caprio nella sua performance in “The Wolf of Wall Street”.

Sorprendente il ritorno in scena del cinema italiano, il cui ultimo titolo risaliva al 1989 con “Nuovo Cinema Paradiso”. Il premio come miglior film straniero è infatti andato a Paolo Sorrentino con la sua pellicola “La Grande Bellezza”, il ritratto di un’Italia di oggi, frivola ma decadente.

Splendide come sempre, al centro dell’attenzione, le migliori attrici che fanno a gara sul red carpet: Amy Adams sceglie un rosso Valentino, la giovane Jennifer Lawrence indossa un candido vestito di Dior mentre Cate Blanchett opta per un abito di pizzo nero di Armani.

Si dice che i Golden Globes siano un anticipo degli Oscar, le cui nomination saranno rese note giovedì.. per nuovi festeggiamenti e look non ci resta che aspettare!

Cucco Jiranan