Il “Pablo Picasso” della pasticceria Pierre Hermé firma tre fragranze L’Occitane


Add to Flipboard Magazine.

occitaneHa creato tre nuove fragranze, come se volesse assaporarle”. E’ racchiusa in queste parole, pronunciate da Pierre Hermé, la filosofia alla base delle profumatissime novità cosmetiche L’Occitane, che saranno in vendita dal 28 ottobre sia nelle boutique italiane del marchio d’oltralpe sia online. Il grande pasticcere francese di fama internazionale, nonché amico del creatore di L’Occitane Olivier Baussan, ha un’eccezionale memoria non solo per i sapori, ma anche per gli aromi e le fragranze ed è a partire “da ingredienti capaci di risvegliare i desideri, dalle materie prime che si trasformano in piacere”, che ha dato origine a tre linee di prodotti cosmetici dai profumi irresistibili, ispirati nell’estetica a invitanti macaron (i tipici pasticcini francesi colorati).

 Convinto che “i contrasti creano affinità”, Hermé ha fatto incontrare gelsomino, immortelle e neroli: tre ‘anime gemelle’ che si provocano l’un l’altra con le loro personalità fiere e gentili. Dall’unione di rabarbaro, chiodo di garofano e noce moscata con il pompelmo è nata invece una fragranza morbida e discreta. La terza è una linea che combina gli aromi caratteristici del miele, del mandarino. Tutte ‘gustose’ note olfattive che evocano le atmosfere della Corsica, amata dal grande pasticcere e dal fondatore del marchio cosmetico provenzale.



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati