Niente traghetto Miami-L’Avana


Add to Flipboard Magazine.

Miami – Niente traghetti regolari fra Miami e L’Avana, ma solo crociere di turisti. Mentre si aspetta la ripresa dei voli di linea fra Cuba e gli Stati Uniti, in seguito allo storico disgelo fra i due Paesi, l’avvio di regolari collegamenti via mare risulta più difficile.

avana

Il problema è una vecchia legge cubana della guerra fredda, quando gli Stati Uniti sponsorizzavano tentativi di invasioni di esuli come lo sbarco della baia dei Porci, che impone a chi è nato a Cuba e vive all’estero di arrivare sull’isola solo in aereo e non via mare.

Di fronte a questa legge, la compagnia americana Carnival ha annunciato ieri di aver rinunciato a istituire il servizio di traghetti dato che molti dei cubani residenti in Florida non potrebbero salire a bordo. In queste condizioni, viene spiegato, il servizio non è interessante dal punto di vista economico.

Dal primo maggio cominceranno invece le crociere della Carnival verso Cuba: la nave di lusso Adonia, con posti per 704 passeggeri, partirà ogni settimana. Sarà la prima volta in cinquant’anni che una nave da crociera americana si dirigerà verso l’isola caraibica.