Dedicato ai pigri della Frutta e Verdura


Add to Flipboard Magazine.

Non è solo una questione di linea. Diciamocelo: mangiare più verdure è una faccenda di salute e benessere. Ma come coniugare le verdure crude, spesso un po’ noiose, con la condicio sine qua non del finger food cioè la golosità? Cominciate a considerare il vostro difetto come un vantaggio. Poi, fate del difetto una risorsa. Per esperienza personale posso dire di aver iniziato in questo modo a guardare le verdure crude, che non sono certo la mia passione, considerandone i vantaggi nell’ottica del finger food: ho realizzato che sono molti, e tutti importanti!

pinzimonio

Intanto la varietà di colori e sfumature, che la peculiare ricchezza dell’offerta che la Dieta Mediterranea ci propone, ci da la possibilità di fare di semplici verdure un sontuoso centrotavola dall’aspetto goloso e invitante, che farà sgranare gli occhi ai nostri ospiti. Poi, la pressochè infinita varietà di presentazioni possibili: tra salsette, ciotoline monoporzione, taglieri, bicchierini e non ultimo un semplice ma coreografico grande piatto di multicolori verdurine, abbiamo davvero di che sbizzarrirci! Per noi che viviamo nella Penisola al centro del Mediterraneo è praticamente un dovere approfittare della incredibile varietà di ortaggi e frutti che abbiamo a nostra disposizione.

verdure1Ecco quindi il Il Dodecalogo di Frutta e Verdura in Festa, dedicato ai “pigri della verdura e della frutta” che desiderano ravvedersi da una vita di grassi saturi e bagordi, ma senza assolutamente rinunciare a sfizi e golosità. Scaricatelo, appendetelo in cucina e… sbizzarritevi con allegria e fantasia: è anche una preziosa fonte di idee per creare una ricetta veloce.

 

Qualche ricetta sfiziosa per raggiungere l’obbiettivo

smootie

SfizioSmoothie Melon-Ananas… con  un po’ di brio

Va servito subito, quindi è perfetto da preparare mentre i vostri amici si tolgono il cappotto e vi salutano allegramente raggiungendovi in cucina.

L’ananas, essendo un frutto acidulo, non va d’accordo con gli zuccheri, il miele, le confetture, però ha un rapporto “neutro” col melone estivo. Allora, noi ci giochiamo la carta dell’aperitivo poco alcoolico che preannuncia l’estate, con tutta la cremosità dello smoothie e il brio del Prosecco che lo rende forse meno salutista ma sicuramente più godurioso.

melone aperitivoMettete nel frullatore o nel mixer 2 belle tazze di CUBETTI GELATI DI MELONE ESTIVO (il Cantalupo, quello con la polpa arancione) e 3 belle tazze di CUBETTI GELATI DI ANANAS, avendo cura di lasciarli entrambi fuori dal congelatore una decina di minuti, o anche 15 se ancora non fa tanto caldo. Date qualche colpo con la funzione Impulse; se non l’avete, azionate a bassa velocità una decina di secondi.

Aggiungete pochissime gocce di aroma liquido per dolci alla VANIGLIA. Poi mixate alla massima velocità fino ad ottenere una consistenza ben omogenea e cremosa. Sempre alla massima velocità aggiungete 1 o 2 tazze (secondo il vostro gusto) di buon PROSECCO, versandolo dall’apposito foro del vostro elettrodomestico senza smettere di mixare.

Versate lo SfizioSmoothie in un flute e servite, oppure offritelo nei bicchieri bassi e larghi da whiskey decorando con scaglie di mandorle appena appena tostate.

IL QUID: le fogliette di mandorle leggermente tostate danno quella nota “croccante” che renderà il vostro SfizioSmoothie ancora più goloso e soddisfacente a tutto tondo.

IL TRUCCO: l’aroma di Vaniglia, così come lo usiamo in questa nostra ricetta, diventerà subito uno dei vostri must. Nelle nostre sperimentazioni in cucina abbiamo infatti scoperto che la Vaniglia ha il potere di evocare, sui nostri palati epicurei, ricordi infantili di dolci particolarmente zuccherosi: proprio il nostro saper celebrare i sapori “saziosi” diventa così il più perfetto dei sostituti dello zucchero.

cheeskakefreddamelone

LE VARIANTI SQUISITE: trasformiamo lo Smoothie (dall’Inglese “il leggero”) in uno SfizoGelato finto?  Aggiungiamo 1 sola tazza di prosecco e, a preparazione quasi ultimata, 2 cucchiaiate di Ricotta vaccina (non latte o panna: non vanno d’accordo con l’Ananas). Serivite in coppette individuali con le classiche cialdine da gelato o con le lingue di gatto (sto arrivando: una coppa anche per me, grazie).

Sostituendo alla Ricotta 2 cucchiaiate di formaggio spalmabile e ancora qualche goccia di Vaniglia, e avendo cura di usare solo una tazza di Prosecco o di sostituirlo con un bicchierino di Rhum, possiamo inventarci dei Bicchierini di Cheesecake Fredda: sul fondo dei bicchierini mettete un cucchiaino di biscotti sbriciolati e mescolati con un po’ di burro; schiacciate aiutandovi con a punta ben lavata del manico di un cucchiaio di legno e poi riempite con la crema (preparata dimezzando le dosi), per poi decorare con le nostre fogliette di mandorle leggermente tostate. E visto che nei biscotti ci sono zuccheri e carboidrati, e quindi comunque abbiamo un po’ trasgredito le Combinazioni Alimentari, già che ci siamo aggiungiamo al frullato un cucchiaio colmo di zucchero e, prima delle mandorle, un soffice fiocco di panna: invitatemi che arrivo!

Maria Chiara Trombetta

6 Responses to Dedicato ai pigri della Frutta e Verdura



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati