‘Le ragazze sul ponte’di Munch venduto per oltre 54 milioni di dollari


Add to Flipboard Magazine.

Un celebre dipinto del pittore norvegese Edvard Munch (1863-1944), una delle versioni di ‘Le ragazze sul ponte‘, è stato venduto ieri sera a New York durante l’asta di Sotheby’s, dedicata all’arte moderna e contemporanea, per 54,5 milioni di dollari. L’opera, realizzata ad olio su tela nel 1902, fa parte di una serie che conta dodici dipinti ad olio, di cui dieci si trovano in collezioni pubbliche. Ad aggiudicarsi il capolavoro è stato un collezionista che ha richiesto di restate anonimo.

ragazza_ponte_munch

‘Le ragazze sul ponte’ ha conquistato così il titolo di seconda opera più cara di Munch. Il record assoluto spetta a una versione del celeberrimo ‘L’Urlo’ venduto nel 2012 per 119,9 milioni di dollari sempre da Sotheby’s. Al terzo posto si colloca ‘Il vampiro’, aggiudicato nel 2008 per 38,2 milioni di dollari da Sotheby’s.

La versione del dipinto ‘Le ragazze sul ponte’ offerta da Sotheby’s (una delle due ancora in mani private) è passata negli ultimi decenni all’asta più volte, stabilendo sempre nuovi prezzi record. Nel 1996 era stata venduta da Sotheby’s, per 7,7 milioni di dollari, nel 2008 per 30,8 milioni di dollari. Adesso con 54,5 milioni di dollari ha stabilito il nuovo primato per la tela.

One Response to ‘Le ragazze sul ponte’di Munch venduto per oltre 54 milioni di dollari



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati