Cura dello sguardo …a suon di dollaroni


Add to Flipboard Magazine.

Esprimono personalità, contribuiscono a modellare la forma al viso, rendono lo sguardo più profondo e conferiscono un fascino inconfondibile: stiamo parlando delle sopracciglia, un ‘dettaglio’ per la cui cura pare le celebs spendano cifre inarrivabili. È proprio il caso di dire che la loro bellezza vale un capitale: l’attrice americana Jennifer Aniston ha dichiarato di spendere 500 dollari a settimana solo per la cura della sua arcata sopraccigliare, mentre l’ex Spice Girl Victoria Bechkam supera i 1635 dollari a trimestre per curare lo sguardo. “Cifre piuttosto importanti ma all’ordine del giorno negli Stati Uniti”, afferma Claudia Milia, esperta dello sguardo e fondatrice di Plumes, prima catena italiana di atelier unicamente dedicati alla cura e alla bellezza di ciglia e sopracciglia, presente a Milano e a Roma.

Secondo il parere dell’esperta, infatti, sono 10 le star che dettano legge in materia di sopracciglia. Ecco la classifica delle più trendy di sempre:

  1. Cindy Crawford e Kaia Gerber: la somiglianza tra madre e figlia è davvero impressionante e la si evince anche dalle sopracciglia che entrambe portano folte, spesse e curate. “Ho seguito il consiglio di mia madre che mi ha sempre suggerito di non toccarle”, ha più volte dichiarato Kaia Gerber, che oggi calca le passerelle dei più grandi stilisti, seguendo le orme della mitologica madre.
  2. Cara Delevigne: attrice e super modella britannica, è stata la prima ad aver sdoganato le sopracciglia spesse, piene e definite, “In altre parole ‘di carattere’”, secondo Claudia Milia.
  3. Victoria Beckham: la designer inglese a capo dell’omonima Maison è molto nota per il suo stile impeccabile e per le spese folli non solo in materia di bellezza. “Porta sopracciglia curate ma non troppo definite, con uno stile graffiante e a volte spettinato, che le conferiscono un look molto naturale.”
  4. Meghan Marckle: in classifica non poteva mancare la neo duchessa di Windsor che proprio in occasione del suo matrimonio “Si è affidata addirittura ai massaggi e al mindfullness per eliminare i segni di tensione dal volto e ottenere un effetto liftante delle sue sopracciglia”, precisa Milia.
  5. Jennifer Aniston: attrice, regista e produttrice cinematografica statunitense, porta delle sopracciglia con uno stile molto sobrio e con un’arcata folta. Pare investa centinaia di euro all’anno per curarle.
  6. Rihanna: dal 2000 a oggi le sue sopracciglia hanno subito una trasformazione, da sottili e con una nuance indefinita, sono diventate più scure e marcate, “Riempiendo così anche la forma del suo viso e rendendo il suo sguardo ancora più ammaliante”, sottolinea Milia.
  7. Angelina Jolie: l’attrice vincitrice di due premi Oscar, tre Golden Globe, tre Screen Actors Guild e un Orso d’argento al Festival di Berlino, “Sguardo affascinante, labbra carnose e tatuaggi trasgressivi, la super star americana affascina sempre con i suoi occhioni verde azzurri e le sue sopracciglia perfette, finalmente! Ricordiamoci che la Jolie ha avuto un passato dalle sopracciglia alquanto sottili e insignificanti”.
  8. Gwen Stefani: sempre in contrasto con il platino dei suoi capelli, ma negli anni le ha sicuramente più curate accentuando l’arco e rendendo lo sguardo più intenso.
  9. Kim Kardashian: “Il suo è un sopracciglio squadrato, ombreggiato, super allungato e pesantemente definito da correttori ed illuminanti, perfettamente dipinto sopra l’occhio”.
  10. Jennifer Lopez: cantautrice, attrice, ballerina, imprenditrice e produttrice cinematografica statunitense, meglio conosciuta con il soprannome di J. Lo, “In passato portava sopracciglia scure, lunghe e sottili, oggi invece più chiare, corte e spesse, che rendono decisamente giustizia al taglio orientale dei suoi occhi”, conclude così la classifica Claudia Milia.

“Non solo le star e le celebrities, ogni donna può e deve ambire ad avere il suo sguardo sempre al top. A volte basta poco, ma quel poco può fare veramente la differenza, e le sopracciglia, più di ogni altra cosa, sono la chiave di questo cambiamento”, secondo la fondatrice di Plumes.



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati