Tra i 12 viaggi imperdibili del 2019 c’è la Ferrovia Vigezzina-Centovalli


Add to Flipboard Magazine.

E’ chiamato il Treno del foliage ed è uno dei 12 “eventi naturali” da non perdere nel 2019. Un viaggio straordinario ritmato dalla natura e dalle sue bellezze.

Si tratta della Ferrovia Vigezzina-Centovalli che si sviluppa lungo un tracciato di montagna su una lunghezza complessiva di oltre 52 chilometri, poco più di 32 in territorio italiano e quasi 20 in territorio svizzero, attraverso la Valle Vigezzo e le Centovalli fino al Lago Maggiore (lato Svizzero), ricamando il suo tracciato lungo boschi, pascoli e paesini di montagna, in un incantevole contesto ambientale e paesaggistico.

Ferrovia alpina per eccellenza, un capolavoro dell’ingegneria civile immerso nella natura la Vigezzina-Centovalli attraversa paesaggi suggestivi lungo un percorso formato da 83 ponti 31 gallerie. Completamente immerso nella natura, questo tracciato offre ai passeggeri di tutte le età, la possibilità di osservare da vicino panorami mozzafiato.

I treni della Ferrovia Vigezzina Centovalli vi porteranno da Domodossola a Locarno, o viceversa. Se partite dall’Italia i biglietti si possono acquistare nelle stazioni di partenza o presso le stazioni di Druogno, Santa Maria Maggiore, Malesco e Re. Qualora queste ultime fossero chiuse, è possibile acquistare i biglietti a bordo treno. Inoltre è possibile acquistare i biglietti della Ferrovia Vigezzina Centovalli anche presso l’ufficio turistico di Domodossola, situato presso il terminal dei bus. Se invece partite dalla Svizzera i biglietti potranno essere acquistati dalla Biglietteria FART in Piazza Stazione a Locarno (secondo giorni e orari di apertura) o ai distributori automatici di biglietti posizionati nelle stazioni.

In autunno le calde tonalità delle foglie infiammano i boschi, i pascoli dorati illuminano le montagne, il sottobosco si arricchisce di frutti della terra e di profumi che solo l’autunno può sprigionare. In primavera è stupendo gustarsi il risveglio della natura, d’estate la freschezza delle vallate meravigliose e dei corsi d’acqua, d’inverno tutto diventa uno scenario da cartolina, assolutamente da non perdere.



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati