La bellezza come codice dell’equilibrio sociale


Add to Flipboard Magazine.

Per il 2021 la Collezione Peggy Guggenheim ha individuato tre parole chiave, ispirazione, sostenibilità, presente, tre temi di discussione intorno ai quali dialogare con il proprio pubblico, in presenza e da remoto, in una forma di scambio e ascolto attivo, per creare relazioni autentiche e virtuose. A inaugurare questo percorso è la Prof.ssa Irene Baldriga, Sapienza Università di Roma, che il 3 marzo alle 16 in diretta su Zoom tiene l’incontro di formazione, gratuito, aperto a tutti, Museo e cittadini. La bellezza come codice dell’equilibrio sociale.

Ricercatore RTDB, presso il Dipartimento SARAS, Sapienza Università di Roma, la Prof.ssa Baldriga illustrerà la rilevanza dell’educazione al patrimonio culturale rispetto alla trasmissione dei valori di identità, appartenenza e sostenibilità sociale, evidenziando in quale modo l’esperienza estetica costituisca un fattore indispensabile nel raggiungimento del benessere dei singoli e delle comunità



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati